Le giornate si svolgeranno nella Sala Ulisse, presso la Accademia delle Scienze dell’Istituto di Bologna, Università di Bologna, Via Zamboni 31​.

15-16 Aprile, Giornate dedicate al contributo della chimica analitica per la sfida One-health e consegna dei premi Alessandro Mangia e Cristina Giovannoli
16-17 Aprile, Workshop sul controllo di qualità

Bologna, una delle città più antiche d’Italia, è caratterizzata da un ricco intreccio di arte, politica, religione, cultura e gastronomia. La città ha giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo intellettuale, culturale e politico dell’Europa per molti secoli. In particolare, la fondazione della sua Università nel 1088, la prima nel modo occidentale, attirò numerosi studenti e studiosi da tutta Europa dandole quindi un ruolo cruciale nella conservazione e trasmissione del sapere nel corso dei secoli. 

La città offre un’ampia varietà di attrazioni turistiche e culturali come le Due Torri, da cui si può godere di una vista mozzafiato, Piazza Maggiore e la Basilica di San Petronio una delle più grandi chiese del mondo famosa per il suo meridiano solare e le opere d’arte presenti al suo interno, l’Archiginnasio, antica sede dell’Università che ad oggi ospita la Biblioteca Comunale, la Pinacoteca Nazionale, museo in cui si trova una vasta collezione di dipinti dal XIII al XVIII secolo, con opere di artisti come Giotto, Raffaello e Carracci e la splendida Fontana del Nettuno presente nell’omonima piazza. Infine, non si può trascurare il Santuario di San Luca, situato su una collina che domina Bologna, bellissimo luogo di pellegrinaggio che offre una splendida vista sulla città e sui suoi dintorni e raggiungibile attraversando il portico più lungo del mondo.